La storia di Vaillant inizia nel 1874, quando Johann Vaillant fonda a Remscheid – in Germania – la sua bottega di battitore del rame e produttore di tubi: la data rappresenta l’inizio di uno straordinario successo e la nascita di un marchio iconico, presente ora a livello europeo e non solo.

In particolare, la vera e propria svolta si ebbe nel 1894, quando venne costruito un sistema chiuso di riscaldamento dell’acqua sanitaria a gas: l’innovazione proposta da Vaillant rivoluzionò in poco tempo le abitudini delle persone, offrendo soluzioni ottimali in termini di igiene, sicurezza e benessere.

Già nel 1899 il nome di Vaillant è dunque largamente conosciuto in Germania, ma alla notorietà dell’azienda contribuisce anche la creazione di quel logo – il leprotto in un uovo – che ancora individua e contraddistingue il gruppo stesso.

Nel 1905 Vaillant fu ancora il primo produttore di scaldabagni murali e, nel 1924, introduce anche il riscaldamento centralizzato, che rappresenta senza dubbio una vera e propria rivoluzione nell’ambito tecnologico. Nel 1961 è inoltre anche la volta della prima caldaia murale al mondo, la “Circo-Geyser MAG-C 20”, mentre il 1967 vede l’invenzione da parte di Vaillant della “Comby-Geyser VCW 20”, una caldaia murale compatta che mette insieme il riscaldamento domestico con la produzione di acqua calda sanitaria.

Da questo momento in poi il gruppo Vaillant diventa sempre più noto e internazionale, con l’apertura di filiali in Olanda, Belgio, Austria, Francia, Gran Bretagna e Italia. Vaillant presta però una grande attenzione anche all’eco-sostenibilità : nel 1995 produce infatti la prima caldaia murale HHV, mentre nel 1995 progetta anche i sistemi solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria.

Nel 2001 Vaillant acquisisce dei marchi per ampliare il suo portafoglio commerciale e rispondere a diverse esigenze di mercato: si passa così, da Vaillant, a Vaillant Group. Nel 2007 il gruppo Vaillant si espande anche nel mercato asiatico, con l’apertura di un impianto produttivo a Wuxi, in Cina.

Le innovazioni proposte da Vaillant sono però moltissime e continuano anche negli anni successivi. Tra i molti è possibile ricordare zeroTHERM (un sistema ibrido integrato); ecoPOWER 1.0; strumenti di regolazione di nuova generazione, come calorMATIC; recoVAIR (il nuovo sistema di ventilazione meccanica controllata); ecoCOMPACT (la nuova caldaia a basamento a condensazione) e auroCOMPACT (la nuova caldaia a basamento con integrazione solare).